Quella sveltina con una milf annoiata come me

Mi voglio confessare ragazzi ma non certo per avere l’assoluzione. Quello che ho fatto era esattamente quello che volevo fare da tempo. Una sveltina con una milf annoiata come me che ha subito forte il fascino di un uomo conosciuto per caso in rete e che mi sono scopato con tutti i sentimenti.

Ormai sono passati sei mesi da quando tutto è successo ma ricordo alla perfezione ogni particolare di quell’incontro casuale che mi ha trasformata da casalinga anonima in una moglie calda toscana pronta a scoparsi un amico conosciuto per caso.
Ero su Twitter sul mio account e sono stata invitata da una amica (  Soniasexyy se la volete conoscere ) a partecipare ad un gruppo di nuovi amici dove discutere di tutto ma anche di cose piccanti. Fantasie erotiche e cose fra amici insomma. Eravamo sia uomini che donne e fin da subito Gabriele mi comincio a stuzzicare con argomenti anche molto scottanti. Come se alle donne piace tradire il proprio marito o che tipo di posizione preferiamo quando siamo indisposte. Insomma tutti argomenti che una donna sposata affronta non con poco imbarazzo soprattutto con altri uomini.

Ma si sa che la rete ed il monito che sta tra due persone ci rende tutti molto più disinvolti e quindi ho iniziato a dare corda a quell’uomo così intrigante. Siamo diventati ben presto molto intimi e siamo passati subito a parlare solo noi due. Il passo per un incontro era prima o poi scontato ed inevitabile.

La sveltina con una milf eccitata come me tutto in una sera.

Ci siamo visti a casa sua. Io ero uscita dal lavoro una mezz’ora prima e mi ero calcolata bene i tempi per non rischiare di fare tarsi a tornare a casa. Lui mi accolse in short e maglietta. Mi basto per farmi capire che ci sarei caduta con tutti i piedi in quella voglia selvaggia di farmi scopare.

Mi inginocchiai e glielo presi in bocca. Lui era sdraiato sul divano e si stava godendo una bella milf infedele eccitata nel suo primo pompino ad un uomo diverso dal marito. Devo dire che me la sono cavata davvero bene perché dopo un paio di minuti il suo cazzo era già bello duro.
Infatti non riuscì più a trattenersi e mi girò su un fianco mettendomi a pecorina. La scopata più veloce ma anche quella più bella e bagnata che mi sia mai fatta e per di più con un uomo che non avevo mai visto prima.

Dopo quell’incontro non ce ne furono altri ma siamo rimasti in ottimi rapporti. Abbiamo deciso di rivederci prima o poi e spero che quel momento arrivi il prima possibile ma che soprattutto duri questa volta tutta la notte.